Inizierà oggi alle 9 nella chiesa di S.Bartolomeo della Certosa con una messa presieduta dall’ arcivescovo di Genova Marco Tasca in suffragio la commemorazione delle 43 vittime di Ponte Morandi, La messa sarà aperta al pubblico.

Alle 10.30 inizierà la  cerimonia privata organizzata dal comitato Ricordo vittime ponte Morandi in collaborazione con il Comune di Genova nella Radura della Memoria, con una pedana circolare realizzata con il legno delle foreste distrutte dal ciclone Vaia e che ospita 43 diversi tipi di piante, un’ installazione temporanea in attesa del memoriale vero e proprio progettato nell’ ambito del parco della Valpolcevera firmato dall’ architetto Boeri. Alla cerimonia privata, alla quale saranno presenti il premier Giuseppe Conte e il ministro Paola De Micheli si terranno alcuni interventi tra cui quello del premier, del sindaco Marco Bucci, del governatore Giovanni Toti e della presidente del comitato dei familiari Egle Possetti. Saranno letti alcuni passaggi del libro scritto dai familiari delle vittime e si avrà anche un momento di raccoglimento celebrato dall’ imam di Genova Husein Salah per i morti di fede islamica. La cerimonia culminerà alle 11.36, momento del crollo, con il minuto di silenzio.

Durante la mattina avrà luogo anche una performance di danza e musica con gli archi del Carlo Felice e la soprano Barbara Bargnesi. Nel pomeriggio alle 15 a palazzo Tursi, altro momento privato: sarà scoperta una targa con i 43 nomi. Saranno aperte alla cittadinanza le tre fiaccolate che dalle 21 partiranno dai quartieri di Sampierdarena , Cornigliano e Certosa in direzione della Radura della Memoria.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.