«Non parlo di promesse, per evitare illusioni, io a nome del Governo garantisco un impegno, di non lasciare Genova sola. E abbiamo creato le premesse lavorando con tutta la comunità genovese affinché la città possa rinascere. Ci sono le premesse con il nuovo piano nazionale di rilancio». Lo ha detto il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte nel suo intervento alla commemorazione delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova.

«Continueremo a non dimenticare – ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – e in queste parole ci sono tanti concetti: la memoria e perché la memoria sia condivisa, giustizia e perché ci sia giustizia, ci sia verità. Aspettiamo con fiducia che nei tribunali della Repubblica dove la giustizia si pronuncia in nome del popolo italiano. Vogliamo sapere, prima ancora di chi verrà punito, cosa è successo. Il futuro si costruisce senza dimenticare e si costruisce sulla bellezza: il ponte che abbiamo inaugurato, questa magnifica radura che ci ricorderà chi non c’ è più e la riqualificazione di questo quartiere. Quella giornata ha cambiato segno per tutta l’ Italia, il 14 agosto è un giorno particolare, è successa una cosa che ci ha messo a confronto con le nostre coscienze. Siamo qui di nuovo, e sempre ci saremo. Continueremo a non dimenticare».

Il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera Marco Bucci ha dichiarato: «nei miei sentimenti in questa giornata c’ è il ricordo di queste 43 persone, 43 persone che non ho mai conosciuto ma che sono a tutti gli effetti un pezzo della nostra città. Ma il pensiero contemporaneamente va alle famiglie di queste persone che continuano a soffrire, ed è a loro che vogliamo dire che Genova non dimentica, abbiamo una storia di 2000 anni e non abbiamo mai dimenticato nulla. Oggi da Genova – ha proseguito Bucci – parta un messaggio di giustizia e di speranza, di giustizia affinché si capisca cosa e successo e perché è successo e poi di speranza affinché certe cose non accadano più».

Bucci ha ricordato che per l’anno prossimo a Genova sarà realizzato un Memoriale dei caduti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.