Nel 2019 ha garantito oltre 5 milioni di ore di formazione per i propri dipendenti, di cui circa 170 mila nella sola regione Liguria, interessando il 98% della popolazione aziendale.

Anche per questo Poste Italiane è tra le aziende più attrattive del mercato del lavoro in Italia per gli studenti universitari. È quanto emerge dalla classifica “Most Attractive Employer 2020 – Studenti”, al termine di uno studio curato da Universum Global, società svedese leader nell’employer branding che ha l’obiettivo di individuare le ambizioni di carriera dei talenti di domani.
Lo studio ha coinvolto 36 mila studenti provenienti da 130 diverse aree di studio di 48 atenei di tutta Italia tra i quali spicca in maniera significativa anche l’Università degli Studi di Genova.

Le risposte raccolte hanno permesso di individuare le aspirazioni di carriera e le preferenze degli studenti, i datori di lavoro più ambiti e le motivazioni alla base di queste scelte. In questo senso la reputazione delle aziende, intesa come la percezione esterna di quello che si ritiene possa offrire ad un collaboratore, gioca un ruolo determinante nel definire l’attrattività dell’organizzazione stessa agli occhi dei giovani studenti.

Poste Italiane è risultata al primo posto sia tra le azienda del settore logistico sia nell’ambito del Work-Life Balance. Gli studenti attribuiscono all’Azienda guidata da Matteo Del Fante un ambiente rispettoso delle persone e delle necessità lavorative e private di ciascuno.

Dallo studio emerge che gli elementi che caratterizzano un’azienda come attrattiva sono senza dubbio la possibilità di offrire sfide professionali impegnative, con un impatto concreto e positivo, e le possibilità di carriera e di guadagno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.