La giunta comunale della Spezia su proposta dell’assessore allo Sport Lorenzo Brogi ha approvato il progetto “La Spezia Outdoor” che sarà realizzato dal Comune in collaborazione con il Coni, il Cai e il Panathlon.

Grazie a questo nuovo programma si ampliano le occasioni per fare sport non solo nelle strutture deputate ma direttamente nello spazio urbano, in città. In una prima fase verranno realizzate piste all’interno delle piste ciclabili nel tratto piazza Concordia, Centro Allende e sarà realizzata un’area ginnica su viale Mazzini e via Cadorna. Lungo questi percorsi verranno realizzate delle stazioni di sosta attiva con l’installazione di cartellonistica specifica riguardante la corretta esecuzione di esercizi per il corpo libero, attraverso l’uso di attrezzistica o a mezzo dell’uso dell’ambiente urbano circostante e dei relativi arredi.

Sarà inoltre sviluppato dal Comune della Spezia il progetto nato dalla collaborazione tra Coni e Cai che riguarda la realizzazione al Centro Sportivo “A. Montagna” e nella Palestra nel Verde di alcuni circuiti di Nordic Walking.

Una seconda finalità del progetto è quella di favorire una cultura del benessere e incentivare il turismo sportivo sul territorio, con particolare riferimento agli sport outdoor e street, facilmente fruibili, gratuiti e di facile accesso a tutti.

Un progetto molto articolato e complesso, realizzabile attraverso progressive fasi, che permetteranno, in tempi relativamente brevi, di mettere in relazione tra loro le piste ciclabili, le stazioni ginniche che verranno create lungo i percorsi, i sentieri urbano- collinari, le scalinate cittadine e infine il percorso ciclo -turistico dell’Alta Via del Golfo per le tappe: Buonviaggio- Foce e Foce- Campiglia.

La realizzazione dell’intero progetto procederà, per “stato avanzamento lavori” utilizzando strutture e postazioni già esistenti, che saranno gradualmente collegate. Infine, sia l’impiantistica tradizionale sia gli impianti di street sport (skatepark, street basket, bici cross- mtb, vertical sprint ecc) e per il corpo libero (callisteniche, crossfit, ecc.) e i percorsi verranno mappati e geolocalizzati e si potranno così individuare attraverso l’uso di una specifica app.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.