La giunta del Comune della Spezia ha approvato le schede progettuali degli interventi di adeguamento e di adattamento degli spazi e delle aule didattiche di alcune scuole comunali, così da garantire un rientro a scuola in sicurezza sul fronte dell’emergenza Covid 19.

Gli interventi sono stati concordati con i dirigenti scolastici, che si sono fatti portavoce delle esigenze delle famiglie degli studenti, e ammontano a 400 mila euro che verranno finanziati con i contributi europei ex Fse – Pon “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

In particolare, verrà ampliata l’aula multimediale della scuola J. Piaget (importo progettuale 50 mila euro), verrà sistemata la copertura e la pavimentazione della palestra della scuola Revere (importo progettuale 150 mila euro), verrà effettuato un risanamento della palestra della scuola primaria e dell’infanzia di via Ticino (importo progettuale 60 mila euro), verrà sistemata l’ex casa del custode nella scuola Cervi (importo progettuale 70 mila euro), verrà realizzata una recinzione e una sistemazione degli infissi nella scuola Anna Frank (importo progettuale 30 mila euro) e si provvederà all’adeguamento degli impianti termici nella scuola primaria e dell’infanzia via Bologna/Ferrara e nella scuola di via Napoli (importo progettuale 40 mila euro).

«400 mila euro per le scuole comunali, mirati a interventi di adeguamento per l’emergenza Covid e altri progetti concordati con i dirigenti scolastici e le famiglie – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – ancora una volta l’amministrazione dimostra di mettere al primo posto la scuola nella sua agenda politica, finalizzando le risorse ministeriali su progetti concreti non solo di adattamento funzionale agli spazi scolastici ma anche di miglioramenti complessivi agli edifici scolastici, concordando i progetti con chi la scuola la vive tutti i giorni: dirigenti scolastici, insegnanti, famiglie».

«Ascoltando le necessità concrete delle scuole – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici, Luca Piaggi – si è provveduto ad uno stanziamento pari a 400 mila euro per adeguamenti funzionali di aule e palestre e riparazioni straordinarie. Si tratta di un ulteriore investimento sulle nostre scuole che si aggiunge ai 6 milioni di euro già stanziati e di cui i lavori sono in corso» .

«La delibera approvata questa mattina – evidenzia l’assessore all’Istruzione, Giulia Giorgi – è il frutto di un percorso avviato con tutti i dirigenti scolastici del comune spezzino. Tutti gli interventi che abbiamo deliberato sono quelli che abbiamo concordato con i dirigenti scolastici per consentire il rientro a scuola in sicurezza per tutti bambini e ragazzi. Ovviamente siamo ancora in attesa degli interventi che dovrebbero arrivare dal ministero. sia per quanto riguarda le forniture degli arredi sia per quanto riguarda linee guida concrete sulla sicurezza degli studenti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.