Un accordo di collaborazione tra il Comune di Genova e Il Porto dei Piccoli Onlus, associazione che dal 2005 si dedica ai bambini in cura della Liguria e di diverse regioni italiane, per segnalare, previo consenso dei diretti interessati, eventuali casi di famiglie cui necessiti l’assistenza dell’associazione.

Attraverso il progetto specifico “Mare in rete”, sviluppato per rispondere alle problematiche legate all’emergenza Covid-19, gli operatori del Porto dei Piccoli potranno offrire sostegno psicopedagogico a distanza ai bambini fragili del territorio cittadino grazie ad attività ludiche e didattiche dedicate.

Il Porto dei Piccoli offre supporto a bambini e famiglie che vivono l’esperienza della malattia, indipendentemente dalla patologia, attraverso attività ispirate al mare e al porto, condotte in maniera professionale da operatori formati in maniera specifica. Attraverso il gioco si aiutano i bimbi a ritrovare una condizione di normalità e quelle energie così importanti per affrontare al meglio la malattia, affiancando alle cure dei medici il “prendersi cura” del bambino dal punto di vista emotivo, psicologico e affettivo, con la convinzione che anche il gioco possa essere una cura.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.