Venerdì 21 agosto, alle 18, verrà inaugurata la nuova sede della Biblioteca Civica Pietro Costa di Celle Ligure.

Dal centro storico la biblioteca si trasferisce sul lungomare Carlo Russo, nei locali, di proprietà comunale, che erano stati occupati, come ultimo gestore, dall’ex Bar-Ristorante Alborada. Una scelta innovativa e, se si vuole, un po’ inusuale; spesso si destinano a Biblioteca pubblica, edifici storici, come palazzi gentilizi o spazi conventuali in disuso; aver scelto un ex locale di ritrovo, con alle spalle una vicenda un po’ movimentata di trasformazioni edilizie e di cambi di gestione, a dire la verità, per adibirlo a Biblioteca, può aver sollevato qualche perplessità, ma ha suscitato anche entusiasmo e aspettativa, perché la posizione felice dell’immobile, sul lungomare, la possibilità di essere raggiunto facilmente dal centro e da località Piani, la luminosità degli ambienti, ne costituiscono potenzialità che avranno modo di rivelarsi in pieno, con l’inizio delle attività già da lunedì 24 agosto, quando riprenderanno l’apertura agli orari consueti e il prestito.

La nuova biblioteca Costa può contare su di una vasta sala, a pianterreno, per eventi culturali molteplici, da esposizioni d’arte, a conferenze, a manifestazioni divulgative, a spazio per seminari e laboratori cui l’edificio della Biblioteca nel contro storico, si prestava meno. La sala verrà intitolata a Francesco Spotorno, imprenditore e benefattore cellese, come ora la sala di lettura della Biblioteca nel centro storico, apponendovi la stessa targa. Il pregevole edificio della Biblioteca in chiusura, progetto dell’architetto Pasquale Gabbaria Mistrangelo, avrà, in un prossimo futuro, una destinazione degna del suo valore e conforme alle sue funzionalità.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.