Energie per l’Italia non farà parte della coalizione formata da Alleanza Civica, Italia Viva, Più Europa, Partito Socialista Italiano, Partito del Valore Umano che oggi ha annunciato il proprio sostegno alle elezioni regionali alla candidatura di Aristide Fausto Massardo.

Spiega il coordinatore regionale di Energie per l’Italia, Giorgio Mosci: «Libera impresa e sviluppo, centralità della persona, sussidiarietà e Europa sono alcuni degli elementi della proposta politica di Epi che sembrava potesse condividere contenuti e programmi concreti, pur nella inevitabile divergenza delle visioni del mondo, con quelle forze politiche non allineate a certe forme di populismo estremo. E così abbiamo provato anche in Liguria, dialogando mesi con Azione e + Europa con l’obiettivo di costituire una coalizione – da definire di “centro” perché possa essere compresa – che escludesse alleanza governative ed estremismi in generale, non quindi una alleanza anti-Toti , ma una alleanza di proposte che partisse da quello che si ritiene sia stato negativo della gestione di questi cinque anni. Questo non è avvenuto, per condizionamenti soprattutto centrali e per l’interesse legato più alle singole persone che a un progetto politico serio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.