Multicedi e Gruppo Arena, aziende di supermercati leader in Campania e in Sicilia che fanno parte del Gruppo Vegè, danno vita a Decò Italia, società consortile con sede a Milano. La nascente società è partecipata in maniera paritetica dai due soci e ha l’obiettivo di realizzare, sviluppare e gestire tutto il mondo delle marche private per gli oltre 700 punti vendita dei due gruppi.

La notorietà dei singoli gruppi contribuisce alla realizzazione di un brand che nasce già forte ma deve posizionarsi su un nuovo mercato. La scelta del brand “Decò Italia” e della sede della nascente consortile testimoniano la volontà di perseguire ambiziosi obiettivi di sviluppo nazionale e favorire la crescita delle aziende consorziate, che a oggi vantano un ruolo di primo piano nel settore della GDO nel centro-sud Italia. La logica “federativa” di Decò Italia apre alla collaborazione di aziende produttrici e distributrici di tutta Italia, chiamando in causa anche le eccellenze dell’agrolimentare della Liguria.

Da sinistra Mario Gasbarrino e Gabriele Nicotra

A capo di Decò Italia Mario Gasbarrino e Gabriele Nicotra, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale, che hanno il compito di guidare la società, impostarne le strategie e realizzarne i prodotti, anche attraverso la creazione di altri marchi privati in segmenti dell’offerta oggi non presidiata.

Le linee guida per realizzare le politiche commerciali discendono dall’esperienza e dal know-how conseguiti dai due manager sul territorio partendo dal punto di vendita e dall’osservazione del cliente.

Giovanni Arena, direttore generale dell’omonimo gruppo, dichiara: «La nascita di Decò Italia rientra in un piano strategico di lungo respiro che, partendo dall’ormai consolidata relazione con Multicedi e dalla comune visione sul posizionamento dell’offerta, trova il naturale sbocco nella marca privata che è e diventerà sempre più il fulcro dell’offerta delle catene della GDO».

Claudio Messina, consigliere di amministrazione di Multicedi, afferma: «L’ottima relazione con il Gruppo Arena ci ha spinto a costituire un luogo comune alle due aziende, da dove partire per la costruzione di tutti gli elementi strategici caratterizzanti l’offerta commerciale, in primis le marche private. Occorre proseguire in questa direzione e implementare lo sviluppo delle reti sia nel nostro territorio di riferimento sia in nuove piazze, dove siamo convinti di poter offrire soluzioni di successo al mondo dell’imprenditoria distributiva».

Oltre a fissare l’indirizzo strategico di Decò Italia, Mario Gasbarrino lavorerà nelle due aziende a stretto contatto con i due imprenditori e con i loro board, per favorire l‘inserimento della Marca Privata nei rispettivi assortimenti, al fine di garantire ulteriori sinergie tra il team di Milano e quelli sui rispettivi territori e per dare sempre una risposta rapida e concreta ai nascenti bisogni dei propri clienti.

«Nonostante avessi più volte dichiarato di non voler rientrare nel mondo della grande distribuzione – spiega Gasbarrino – ho accettato di far parte della squadra perché mi sono innamorato del progetto e delle persone e perché mi intriga l‘idea di poter concludere la mia vita lavorativa ripartendo dai luoghi dove sono cresciuto e dove ho iniziato a lavorare: sono cresciuto e ho studiato a Napoli, da dove sono andato via appena laureato, e professionalmente sono diventato grande in Sicilia dove ho lavorato oltre 30 anni fa in una catena di cui i principali punti vendita sono ritornati oggi nella disponibilità del Gruppo Arena”.

Osserva Gabriele Nicotra: «La scelta di Milano, quale sede della nuova società è coerente con lo spirito dei due soci fondatori che, seppur leader nel loro territorio di riferimento, ritengono fondamentale il confronto con le realtà più evolute del mercato distributivo. Inoltre, Milano rappresenta un valido motivo per essere eletta quale baricentro commerciale per una realtà che nasce per sviluppare la marca del distributore e prodotti affini».

Mario Gasbarrino, impegnato dal 2006 a luglio 2019 nella conduzione di Unes, è riuscito, con la sua squadra, di cui Gabriele Nicotra è sempre stato il principale punto di riferimento, a raddoppiare il fatturato (con lo stesso numero di punti vendita), a lanciare, primo in Italia, con il marchio U2, il primo vero supermercato in Every day Low price ( supermercato senza volantini e raccolta punti e con prezzi bassi tutto l’anno ), a sfondare il muro del 40 % di quota della marca privata (il doppio della media nazionale ), a trasformare ‘’il viaggiator goloso’’ da Marca Privata Top di gamma a Marca e successivamente Marca Insegna, e a siglare, primo in Europa, un accordo con Amazon PrimeNow. Gasbarrino sostirene da tempo che la GDO dovrà caratterizzarsi sempre più, attraverso una trasformazione in cui insieme al distributore sarà coinvolta tutta la filiera. L‘etichetta sulla confezione del prodotto sarà sempre più spesso il marchio del distributore che così di fonte al cliente si identificherà con il prodotto. «Il consumatore – ha dichiarato Gasbarrino a Liguria Business Journal – è cambiato. Sempre più informato, connesso attraverso i nuovi media, attento, non bada più soltanto al prezzo ma al rapporto qualità-prezzo e vuole vedere rispecchiati anche nei prodotti che acquista i propri valori, come il rispetto dell’ambiente, degli animali, la genuinità e quindi, per esempio, l’esclusione di allergeni, conservanti, eccetera. E cerca una conferma della propria identità, di qui, tra l’altro, il successo dei prodotti tipici, tradizionali. E allora l’etichetta privata sta diventando un elemento di differenziazione e di fidelizzazione del cliente».

Gabriele Nicotra, ha contribuito alla realizzazione di una nuova filosofia della marca privata che, partendo da una relazione costruttiva di vera partnership con i co-paker, quasi tutte piccole e medie aziende italiane specializzate e appassionate di prodotto, ha portato alla costruzione di assortimenti particolarmente apprezzati dai clienti per la qualità e soprattutto per il posizionamento estremamente conveniente.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.