Riprende il negoziato per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici, scaduto il 31 dicembre 2019, dopo il periodo di fermo della trattativa a seguito dell’emergenza coronavirus. Ieri l’incontro tra le delegazioni delle segreterie nazionali di Fim, Fiom, Uilm e Federmeccanica-Assistal.

Le parti hanno definito un calendario serrato di incontro di trattativa di due giorni per ogni settimana (mercoledì e giovedì), a partire dal 16 settembre 2020 fino alla fine del mese di ottobre.

Negli incontri verranno affrontati tutti i temi della piattaforma da quelli normativi a quelli salariali. Mercoledì 16 settembre 2020 ripartirà il confronto in plenaria: nel rispetto delle limitazioni previste dal distanziamento sociale è previsto che parte delle delegazioni potranno seguire i lavori nella modalità videoconferenza.

Nei primi quattro incontri saranno affrontati i temi della salute, sicurezza e ambiente, le relazioni industriali e partecipazione, la formazione professionale e le politiche attive del lavoro e appalti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.