Questa mattina il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha firmato due ordinanze relative all’emergenza sanitaria Covid-19

La prima dispone l’estensione dell’obbligo per tutti coloro che accedano all’area del mercato coperto di piazza Cavour, compresi gli operatori del mercato, di indossare correttamente dispositivi a protezione delle vie respiratorie. Sono esclusi dall’obbligo i bambini al di sotto dei 6 anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina

La seconda ordinanza invece riguarda i provvedimenti di contenimento del fenomeno movida.

Nelle serate del venerdì e del sabato da sabato 1 agosto e per tutta la durata dell’emergenza epidemiologica fissata al 15 ottobre 2020, nell’ambito territoriale così delimitato: via Aldo Ferrari, Via Fiume (dalla Via Monteverdi fino alla piazza Saint Bon), via XX Settembre, galleria Spallanzani, via Crispi, viale Italia, passeggiata Morin, viale Amendola, dalle 21 e fino alle 6 è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche di qualunque gradazione e di bevande in contenitori di vetro.  È ammessa la somministrazione di bevande alcoliche all’interno degli esercizi a ciò autorizzati, comprese le aree pertinenziali abilitate e attrezzate.

Nel provvedimento del sindaco si dispone inoltre la chiusura alle 21 e fino alle 6 di tutti gli esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita alimentari, la chiusura dalle 2 e fino alle 6 (sabato e domenica) di tutti gli esercizi commerciali, anche con distributori automatici, gli esercizi artigianali, i pubblici esercizi e circoli privati abilitati alla vendita e somministrazione di alimenti e bevande.

Infine si dispone la cessazione di ogni attività musicale, anche di sottofondo, dall’1 e fino alle 6 del sabato e della domenica.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.