È in libreria la prima Lonely Planet pocket dedicata a Genova e al Tigullio.

L’autore della guida, adatta a visite di un weekend o a esplorazioni più approfondite, è Andrea Formenti.

Questa la presentazione:

Genova rappresenta un simbolo e una rinascita. Una città di forze in collisione, dove è più forte l’attrito tra la terra e il mare e ne possiede entrambe le anime. Queste vivono nella sua storia millenaria, nello sfarzo dorato delle architetture e nell’autenticità popolare della vita che brulica all’ombra dei carruggi e sotto le gru del porto, dove si trova l’Acquario di Genova, uno dei più grandi d’Europa, e tra le principali attrazioni della città.

La guida ci accompagna alla scoperta del Porto Antico, per secoli punto di ingresso di Genova sul mondo, della ricca vetrina culturale nello scenario della riqualificazione di Renzo Piano e del centro storico più esteso d’Europa. E ancora, delle meraviglie dei secoli d’oro coi Palazzi dei Rolli, dei musei della Strada Nuova, delle ville aristocratiche e dei magnifici parchi. Ma anche dell’eleganza scalcinata dei quartieri popolari, della Genova degli itinerari insoliti: alta quota nel Parco dei Forti, passeggiate sul mare verso i porticcioli di Nervi, Boccadasse e gli altri borghi di Levante. E infine il Tigullio tra la mondanità di Portofino e Santa Margherita e la natura incontaminata tra i sentieri del Parco di Portofino.

A sponsorizzare la guida è UniCredit: «L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – rimarca Fabrizio Simonini, regional manager Nord Ovest UniCredit – ci ha spinto più che mai a essere vicini ai territori in cui siamo presenti accompagnando l’imprenditoria locale in questa fase delicata per tutto il Paese. La Liguria, inoltre, rappresenta per noi un territorio particolare da sempre, poiché proprio qui a Genova siamo nati nel 1870, con la fondazione della Banca di Genova, poi divenuta Credito Italiano. Con questa sponsorizzazione, che si aggiunge a quella recentemente annunciata in favore dell’Acquario di Genova, desideriamo continuare a garantire il nostro sostegno a favore di un territorio e del suo settore turistico-culturale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.