Fino al 31 luglio 2021 lavori e cantieri senza gara d’appalto sotto i 150 mila euro e lavori affidati direttamente alle ditte. Procedura senza bando di gara per lavori fino a 5 milioni di euro e procedura senza bando di gara in caso di urgenze derivanti dall’emergenza Covid.

Clicca per ingrandire

C’è anche questo nel decreto Semplificazioni presentato oggi dal presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte.

Tra le opere prioritarie inserite nel decreto come strategiche (contenute nel piano Italia veloce del Mit) per quanto riguarda i nodi ferroviari viene inserito l’upgrading infrastrutturale e il collegamento con l’aeroporto di Genova, il nodo di Genova (bloccato dal fallimento di più imprese) e il Terzo Valico dei Giovi oltre all’alta velocità Milano-Tortona-Genova e Torino-Alessandria-Genova. Inserita anche la velocizzazione della Torino/Milano-Genova, a cui è collegato il quadruplicamento della Milano-Pavia e la Pontremolese.

Sempre tra le direttrici ferroviarie viene spiegato che è in progettazione di fattibilità l’alta velocità tra Genova e Ventimiglia.

Per quanto riguarda le autostrade viene ribadito che la Gronda di Genova è tra i programmi prioritari. Conte ha detto in conferenza tampa che verrà demolito e rifatto il viadotto Pietrafraccia sulla A7, che l’ispettore del Mit nel gennaio scorso aveva segnalato come gravemente ammalorato.

clicca per ingrandire

Vengono anche citati i porti, con particolare riferimento all’ultimo miglio stradale, all’ultimo/penultimo miglio ferroviario, ma anche in relazione all’efficientamento energetico e ambientale o ai servizi crocieristici e passeggeri.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale a trazione alternativa, ciclovie, metro, tranvie, filovie e ferrovie urbane, La Spezia è stata compresa nel finanziamento dei progetti insieme ad altre città per una quota totale di 2.600 milioni di euro.

Contro il blocco di opere e cantieri, il decreto ha stabilito che ci sarà una squadra di tecnici dedicata a risolvere gli intoppi e che le opere urgenti vanno completate anche in caso di ricorsi e contenziosi in tribunale. Istituito anche un nuovo fondo statale per finire i lavori.

«Il funzionario che tiene ferme le opere – dice Conte – rischia di più di quello che le sblocca, basta con la paura della firma». La responsabilità erariale sarà limitata al solo dolo.

Favorita anche la rigenerazione urbana, con procedure più veloci per demolizioni e ricostruzioni che non prevedono maggior consumo di suolo, con incentivi e riduzione del contributo da pagare ai Comuni.

Per evitare di favorire la criminalità organizzata, verranno inseriti protocolli di legalità contro gli appetiti criminali e procedure urgenti per il rilascio della certificazione antimafia attraverso la sola consultazione delle banche dati.

Per le imprese aumenta l’importo di erogazione dei contributi alle imprese in un’unica soluzione (Nuova Sabatini) e vengono semplificate le erogazioni dei contributi al settore agricolo

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.