Coop Liguria ha stanziato una donazione complessiva di 35.000 euro da suddividere tra le più importanti associazioni locali attive sui territori, anche sulla base del numero di soci che hanno partecipato alle assemblee in ciascuna località.

Una scelta dettata dalla volontà di contribuire a contrastare l’emergenza economico-sociale generata dalle misure adottate per circoscrivere il contagio da coronavirus, che hanno messo in ginocchio molte imprese e molte famiglie.

Alle associazioni coinvolte in provincia di Genova sono stati donati complessivamente 15.600 euro. Sono tutte associazioni che si impegnano da sempre per il sostegno alle persone fragili e che in questi ultimi tempi hanno visto aumentare le richieste di aiuto: le Croci Rossa e D’Oro di Arenzano e Sciarborasca, il centro di ascolto vicariale della Caritas di Sestri Ponente, l’Associazione Agenzia dei diritti di Sampierdarena, la Comunità di San Benedetto al Porto, Music for Peace, la Croce Rosa di Rivarolo, il Punto della Valpolcevera, la Croce Rossa della Valle Scrivia, alcune parrocchie, l’associazione San Vincenzo De Paoli, la mensa Padre Santo, l’associazione Borgo Solidale e, nel Tigullio, Libera, la Consulta del Volontariato di Rapallo, la Caritas, le associazioni Famiglie del Tigullio e Distribuzione Alimentare Con.

Con molte di queste associazioni Coop Liguria porta avanti anche il progetto “Spesa sospesa”, mettendo a disposizione, nei propri negozi, uno spazio dove soci e clienti possono donare alle famiglie fragili alimenti e prodotti per l’igiene della casa e della persona.

Dalla partenza del progetto, nell’ultima settimana di marzo, in provincia di Genova sono già state raccolte più di 20 tonnellate di prodotti, di cui 13 nel solo Comune di Genova, e oltre 50 a livello regionale.

«Supportare le associazioni del territorio – spiega il presidente di Coop Liguria, Roberto Pittalis – è un impegno coerente con i nostri valori e integra le azioni di convenienza che stiamo attuando per tutelare il potere d’acquisto dei nostri Soci e consumatori in questa congiuntura difficilissima. La solidarietà è da sempre uno dei valori fondanti della cooperazione e non può venir meno proprio oggi, mentre aumentano le persone che hanno bisogno di aiuto».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.