Apertura incerta per le Borse europee. A Milano   Ftse Mib inizia a   -0,04% e alle 9.30 segna +0,19%, Parigi è partita con +0,4%, Francoforte -0,12%, e Londra +0,07%

A Piazza affari in rialzo Ubi (+1,65%) e Intesa Sanpaolo (+1,44%) dopo il successo dell’opas del gruppo guidato da Gros-Pietro e Messina sulla banca bergamasco-bresciana. In lieve calo lo spread Btp/Bund a 151 punti (-1,02%)

Contrastate le Borse in Asia e Pacifico nel giorno in cui la Fed decide sui tassi Usa. Negative Tokyo (-1,15%), Taiwan (-0,36%) e Sidney (-0,24%). Positive Seul (+0,38%) e le piazze ancora aperte: Hong Kong (+0,34%) e Shanghai (+1,61%), a differenza di Mumbai (-0,2%). Dagli Usa, oltre al verdetto della Fed, che dovrebbe lasciare i tassi invariati tra zero e lo 0,25%, sono attese le richieste di mutui, le scorte all’ingrosso e al dettaglio e le vendite di abitazioni.

In rialzo il greggio (Wti +0,17% a 41,11 dollari) e l’oro (+1,35% a 1.954,28 dollari l’oncia).

Stabile a 1,17 il dollaro sull’euro, mentre si indebolisce a 105 yen.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.