Apertura in leggero rialzo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in progresso dello 0,23% a 19.926 punti. In forte calo Eni (-3,56%) alla luce dei dati di perdite sul semestre, Saipem (-2,98%), Mediobanca (-2,25%), in rialzo Enel dopo la trimestrale (+1,28%).

Avvio di seduta debole per le principali Borse europee. L’indice Dax di Francoforte ha aperto le contrattazioni in calo dello 0,47% a 12.762 punti, l’indice Cac 40 di Parigi cede lo 0,13% a 4.952 punti mentre il Ftse 100 di Londra arretra dello 0,19% a 6.119 punti.

Quinto calo consecutivo, nei mercati asiatici, per la Borsa di Tokyo, che ha concluso a -0,26%.

Quotazioni del petrolio in lieve calo sul mercato after hour di new York. Il greggio Wti cede lo 0,12% a 41,22 dollari al barile. Il Brent perde lo 0,1% a 43,67 dollari al barile.

Nei cambi in calo l’euro dollaro a 1,1753 (-0,32%). Scende anche lo yen a 123,555 (-0,14%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto in leggero aumento a 150 punti base. Il rendimento è a +0,99%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.