La Bce ha chiesto alle banche di non pagare dividendi fino al prossimo anno e di non effettuare acquisti di azioni proprie fino al prossimo mese di gennaio. La Banca centrale europea invita inoltre le banche a essere «estremamente moderate» nella politica di «remunerazione variabile», ovvero dei bonus ai vertici.

La raccomandazione della Bce è dovuta al permanere delle incertezze sul diffondersi  della pandemia di Coronavirus e «resta temporanea ed eccezionale». L’obiettivo è consentire alle banche di conservare la loro «capacità di assorbire le perdite e fare in modo che l’attività creditizia sostenga l’economia».

La Bce ha precisato che rivedrà le sue raccomandazioni nel quarto trimestre del 2020.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.