Dopo la prima fase di caldo estivo, la Liguria sta per essere interessata da un passaggio temporalesco che porterà anche un calo delle temperature.

Arpal ha dunque emanato l’allerta meteo gialla per temporali che interesserà tutta la regione dalle 8 alle 21 di domani, venerdì 3 luglio. L’allerta coinvolge i bacini piccoli e medi di tutte le zone.

Tra la serata di ieri e la notte deboli precipitazioni hanno interessato il settore centrale della regione. Ora, dopo una pausa soleggiata, è atteso un peggioramento delle condizioni meteo per via di una saccatura in avvicinamento dalla Francia. Dalle ore centrali di oggi, giovedì 2 luglio, è previsto un aumento dell’instabilità in particolare nelle zone interne del centro Ponente con possibili temporali, localmente anche forti. Dalle prime ore di domani, venerdì  3, il passaggio di un nucleo di aria fredda in quota  potrà provocare rovesci e temporali sparsi un po’ su tutta la regione, che diventeranno diffusi dalle ore centrali della giornata. Non mancheranno anche le grandinate mentre, in serata, i venti diverranno settentrionali, rinforzando con raffiche di burrasca, in particolare sul settore centrale della regione, nella notte tra venerdì e sabato. Proprio nella notte su sabato sono previsti ancora rovesci e temporali residui, in particolare sul centro Levante; i fenomeni tenderanno ad attenuarsi ed esaurirsi dalla tarda mattinata di sabato.

Ecco i fenomeni più importanti indicati nell’avviso meteorologico emesso questa mattina da Arpal:

Giovedì 2 luglio: il graduale avvicinamento di una saccatura dalla Francia determina un’intensificazione del flusso da Sud Ovest e un’accentuazione dell’instabilità dalle ore centrali con possibili temporali, più probabili sulle aree interne tra A,D e parte occidentale di B. Bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati, danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Venti meridionali in rinforzo con valori fino a 40/50 km/h sui rilievi.

Venerdì 3 luglio: il passaggio di un nucleo di area fredda in quota determina condizioni di diffusa instabilità già dalle prime ore della giornata con rovesci e temporali inizialmente isolati o sparsi, tendenti a divenire più diffusi dalle ore centrali; alta probabilità di temporali forti su tutte le zone, localmente accompagnati da grandinate e raffiche di vento. Venti settentrionali in rinforzo in serata con valori fino a 50/60 km/h, in particolare sui rilievi di B. Mare in aumento fino a molto mosso a largo in serata.

Sabato 4 luglio: nelle prime ore rovesci e temporali sparsi, più probabili su B,C,E con bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati, danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Tendenza ad attenuazione ed esaurimento dei fenomeni dalla tarda mattinata. Venti in rinforzo con valori fino a burrasca 60-70 km/h, in particolare sui rilievi e sbocchi vallivi, 50-60 km/h altrove, in attenuazione dal pomeriggio. Mare molto mosso a largo, in calo dal pomeriggio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.