Allerta gialla domani sulla Liguria. Lo comunica Arpal.

Questa la scansione: Ponente ed entroterra di Ponente (zone A, D) dalle 11 alle 18 di domani. Centro, Levante ed entroterra di Levante (zone B, C, E) dalle 6 alle 18 di domani.

Dopo che, negli ultimi giorni, sulla Liguria si sono registrate condizioni di instabilità in particolare nelle zone interne con qualche locale sconfinamento costiero, domani, venerdì 24 luglio è atteso sulla Liguria il transito di un impulso perturbato. Alcuni temporali anche forti che precedono il fronte potrebbero verificarsi già in mattinata in particolare a Levante; la fase più instabile con rovesci e temporali più diffusi è, invece, prevista dalle ore centrali della giornata. Possibili colpi di vento e locali grandinate durante i fenomeni temporaleschi più intensi. Le precipitazioni saranno in esaurimento in serata a partire da Ponente, anche se permarranno residue condizioni di instabilità fino alle prime ore della notte tra venerdì 24 e sabato 25 sul centro Levante.

Domani il transito di un fronte atlantico determina un veloce passaggio perturbato accompagnato da rovesci e temporali anche di forte intensità. Fin dalle prime ore della notte bassa probabilità di fenomeni forti su tutte le zone; aumento dell’instabilità dal mattino con alta probabilità di temporali forti inizialmente su B, C, E e dalla tarda mattinata su tutte le zone. Fenomeni in esaurimento in serata a partire da Ponente.

Dopodomani residue condizioni di instabilità nelle prime ore su B, C, E con residui temporali anche moderati. Locale instabilità pomeridiana sui rilievi con isolati rovesci o temporali al più moderati. Venti fino a forti settentrionali 40-50 km/h al mattino, in particolare sui rilievi e sbocchi vallivi di A, B.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.