Export: origine doganale tra libero scambio e made in Italy, novità per i certificati di origine e per l’esportatore autorizzato. È il tema del webinar in programma per il 30 giugno dalle 14 alle 18, relatori Sara Armella ed Enrico Perticone.

Una quota molto importante dell’economia italiana è rappresentata dall’export, che è disciplinato da regole diverse a seconda che si applichino le norme sul “Made in Italy” o gli accordi di libero scambio, sempre più importanti e in costante aumento, l’ultimo dei quali è l’Accordo con il Vietnam.

Con il 21 luglio 2020 cesserà l’attuale sistema di rilascio dei certificati di origine preferenziale delle merci, verso le nuove figure dell’esportatore autorizzato e registrato.

Il seminario intende fornire un’informazione altamente specialistica sul tema dell’origine dei prodotti e sugli strumenti necessari per ridurre sensibilmente adempimenti operativi e costi amministrativi, riducendo anche i rischi di contestazioni doganali, con un focus sulle responsabilità in caso di errori e i recenti sviluppi della giurisprudenza in materia.

Il webinar si terrà con collegamento sulla piattaforma Cisco Webex.

Sara Armella è avvocato cassazionista, fondatore dello Studio Armella & Associati, con sedi in Milano e Genova, specializzato in diritto tributario e doganale. Docente di ITA-Italian Trade Agency e in master universitari, è autrice di numerose pubblicazioni in materia, del libro Diritto doganale dell’Unione Europea, Egea Bocconi, Milano, 2017 e della voce “Tributi doganali” dell’Enciclopedia Giuridica Treccani.

Enrico Perticone, doganalista e presidente del Consiglio nazionale degli Spedizionieri Doganali, è professore a contratto, titolare della cattedra di Merceologia Doganale presso la Facoltà di Economia dell’Università di Pescara. Svolge ampia attività seminariale e di docenza presso molti soggetti istituzionali. È  autore di numerose pubblicazioni in materia doganale.

Per informazioni e iscrizioni clicca qui e consulta segreteria@arcomsrl.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.