Fondi in arrivo per Chiavari nell’ambito dell’iniziativa Spiagge sicure – Estate 2020, promossa dal ministero dell’Interno per contrastare la contraffazione e l’abusivismo commerciale sugli arenili.

Campagne informative contro le truffe, acquisto di attrezzature e spese relative al personale assunto: queste le voci del progetto presentato dall’amministrazione chiavarese e approvato dalla prefettura che vedrà l’attuazione di una specifica campagna di prevenzione e controlli, oltre alla verifica del rispetto delle misure di distanziamento sociale e delle prescrizioni contenute nei protocolli anticontagio da Covid-19.

«Diverse le azioni orientate alla lotta del commercio abusivo – dichiara Marco Di Capua, sindaco di Chiavari – fenomeno che arreca grave danno all’economia regolare, già particolarmente provata dopo le chiusure degli scorsi mesi. Grazie al finanziamento ministeriale, abbiamo ottenuto 32 mila euro da investire in controlli diffusi e informazione integrata, dal 1 luglio al 30 settembre, avvalendoci sia del corpo di Polizia Locale, previste prestazioni di lavoro straordinario da parte dello stesso e l’assunzione di un agente a tempo determinato, sia di personale di vigilanza privata.  Acquisteremo inoltre, per agevolare tali controlli su tutto il lungomare un motociclo, due telecamere orientabili per il controllo delle spiagge più vaste e un drone per le aree più inaccessibili. Si tratta di un’opportunità importante per incrementare la sicurezza del litorale e attivare tutte le iniziative necessarie per contrastare i fenomeni di illegalità».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.