Carla Nattero (Sinistra Italiana Liguria), Gianni Pastorino (Linea Condivisa), Gianpaolo Malatesta (èViva), Lia Giribone e Sebastiano Sciortino (Europa Verde), Claudia Moreni e Giuliano Graziani (Possibile) e Mariuccia Cadenasso (Comitato “Per Ferruccio Sansa Presidente”) escono ufficialmente allo scoperto per la candidatura di Ferruccio Sansa a presidente della Regione Liguria.

“La nostra scelta – scrivono in una nota congiunta – è prima di tutto in positivo, non contro altri candidati. Riteniamo che Ferruccio Sansa, per la sua storia professionale, per le battaglie sostenute per la tutela dell’ambiente e della legalità, per la nettezza del suo percorso personale, rappresenti la candidatura più autorevole che si possa proporre. Inoltre, come emblematicamente rappresentato dal recente sondaggio commissionato da Toti, obiettivamente, è il candidato che risulta avere maggiori chance di giocare questa battaglia e battere l’avversario”.

La sua figura, secondo chi lo sostiene, “rappresenta la sintesi originale dell’inedita alleanza tra Campo Progressista e Movimento 5 stelle. Riteniamo, inoltre, che l’impegno di Sansa di questi anni sia in grande sintonia con i punti di programma su cui abbiamo fondato il nostro accordo politico. Perciò a nostro parere il nome di Sansa è quello che più di tutti può unire elettrici ed elettori che potenzialmente si riconoscono in questo schieramento e, con la sua carica fortemente innovativa, può riavvicinare al voto le persone che si sono allontanate e convincere della validità della nostra proposta politica il fronte ampio di coloro che vogliono un’alternativa netta rispetto al governo di Toti”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.