Il Comune di Rapallo ha ricevuto  81.815 euro del Fondo delle politiche per la famiglia con riferimento al finanziamento dei centri estivi 2020, in attuazione dell’articolo 105 del cosiddetto “Decreto Rilancio”. Lo ha comunicato Anci Liguria.

Queste risorse andranno a finanziare le iniziative organizzate dall’ente in collaborazione con la Fondazione Somaschi Onlus e il Consorzio Sociale Agorà, che hanno preso il via il 22 giugno e andranno a concludersi il 28 agosto prossimi.

«È un contributo importante – commenta Pier Giorgio Brigati, vicesindaco di Rapallo con delega ai Servizi sociali – che permetterà organizzare al meglio, nella massima sicurezza e con elevati standard qualitativi i centri estivi 2020. La priorità è offrire un supporto fattivo alle amiglie, molte delle quali sono state fortemente penalizzate dall’emergenza Covid-19».

L’amministrazione comunale ritenene fondamentale svolgere le iniziative dei centri prevalentemente all’aria aperta per ridurre contatti ravvicinati e prolungati. In particolare, per ospitare le attività sono stati individuati i cortili di alcuni plessi scolastici, alcuni parchi comunali, spazi dedicati allo sport; inoltre, saranno riservate porzioni di spiaggia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.