Da domenica 14 giugno il nuovo Frecciarossa1000 da Milano e Roma ferma nel Levante ligure e alle Cinque Terre. Con il nuovo orario estivo aumentano i collegamenti per le Riviere da Piemonte e Lombardia.

Il Frecciarossa 1000 unirà tutti i giorni Milano e Roma con Genova, la costa del Levante ligure e le Cinque Terre facilitando gli spostamenti di chi, dalle due principali città italiane, vuole raggiungere facilmente in treno le spiagge e i borghi fra i più belli d’Italia agevolando il rilancio del turismo nazionale.

È questa la principale novità ligure del nuovo orario estivo di Trenitalia (Gruppo Fs Italiane), in vigore da domenica 14 giugno illustrate da Gianfranco Battisti, amministratore delegato e direttore generale del Gruppo Fs Italiane, e per Trenitalia da Tiziano Onesti, presidente, e Orazio Iacono, amministratore delegato e direttore generale.

Il primo collegamento parte Milano Centrale alle ore 13.10 ferma a Pavia, Genova, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Sestri Levante, Monterosso, La Spezia per poi proseguire lungo la costa toscana con tappa a Forte dei Marmi, Viareggio, Pisa, Livorno, Campiglia, Grosseto, Orbetello, Capalbio, Civitavecchia ed arriva a Roma Termini alle ore 20.03. Il ritorno parte dalla capitale alle ore 16.57 e con le stesse fermate arriva a Genova Brignole alle 22.08 e nel capoluogo meneghino alle 23.59.

Sostenere il turismo è l’intento anche per il trasporto regionale con un aumento  di diecimila posti offerti a bordo dei treni regionali della Liguria (già calcolati sulla metà dei posti presenti a bordo a garanzia del distanziamento sociale).

Con l’avvio dell’orario estivo saranno in circolazione tutti i collegamenti, presenti prima dell’emergenza sanitaria, sulla linea Milano-Genova, a cui si aggiungono 3 treni nel fine settimana. Incrementate le possibilità di viaggio nelle riviere di Ponente e di Levante con nuovi treni tra le riviere e regioni limitrofe di Piemonte e Lombardia.

Linea Milano-Genova

5.300 posti offerti giornalmente sui 16 treni in programma a cui si aggiungono tre regionali nel fine settimana in circolazione tra le riviere liguri e la Lombardia: il sabato e la domenica  tra Albenga-Genova-Milano e Milano-Genova-Savona e tra La Spezia e Milano la  domenica.

Linee Savona-Sestri Levante, Genova-Ventimiglia e Genova-La Spezia

46mila posti offerti ogni giorno con l’offerta pre-Covid pressoché completamente ripristinata. Sono 16 i treni reinseriti da domenica sulla tratta Levanto-La Spezia per agevolare i turisti da e per le Cinque Terre.

Torino – Riviera Ligure di Ponente

6.300 posti offerti il sabato e 8 mila la domenica grazie al potenziamento dell’offerta durante i fine settimana con 10  “treni del mare”. Due treni il sabato: Torino (5.55)-Albenga (8.45), Torino Porta Nuova (6.55)-Albenga (10.05) e Albenga (18.06)-Torino Porta Nuova (21.10) e otto la domenica: Torino Porta Nuova (6.55) Imperia (10.52),  Torino Porta Nuova (6.10)-Albenga (9.00), Torino Porta Nuova (7.50)-Albenga (10.50), I collegamenti di ritorno sono previsti da  Imperia (19.14) a Torino Porta Nuova(22.50), da Albenga (15.48) a Torino Porta Nuova (18.50), Albenga (17.05)-Torino Porta Nuova (19.55) e Albenga (18.05)-Torino (21.10).

Linea Cuneo-Ventimiglia

900 posti seduti offerti nei fine settimana con 6 collegamenti di cui quattro circolano tutti i giorni. Nel fine settimana si aggiungono i regionali da Cuneo (6.41) a Ventimiglia (9.20) e il ritorno da Ventimiglia (17.26) a Torino (21.25).

Per tutta l’estate 2020, i bambini e i ragazzi fino a 15 anni viaggiano gratis ovunque sui treni regionali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.