Leonardo e Intermarine hanno sottoscritto un accordo strategico di ricerca e sviluppo di nuove tecnologie funzionali alla realizzazione di prodotti di nuova generazione e di collaborazione commerciale volta a perseguire opportunità di business nel mercato navale militare e para-militare.

«Il lavoro congiunto nei diversi settori specialistici – si legge in una nota di Leonardo – rafforzerà ulteriormente la partecipazione ai programmi di nuova generazione e di rinnovo delle flotte di navi cacciamine, di pattugliatori veloci e di navi idrografiche. L’alleanza conferma, inoltre, la decennale relazione industriale tra le due aziende nonché l’intento condiviso di consolidare, a livello nazionale e internazionale, il ruolo del sistema paese nell’industria navale della difesa».

I centri di ricerca e gli stabilimenti produttivi italiani delle due società investiranno in robotica, tecnologia unmanned e ingegneria navale, aspetti sostanziali e necessari alla produzione di unità multiruolo sia costiere che di altura in grado di soddisfare gli sfidanti profili di missione richiesti per la lotta alle mine e per un controllo efficace del mare.

Intermarine è un cantiere navale italiano, con direzione e centro r&d a Sarzana e La Spezia, che sviluppa, progetta e produce navi militari e civili, nonché sistemi e componenti navali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.