Al termine dell’incontro tra Cna e l’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Orientale e del successivo sopralluogo in passeggiata Morin, alla Spezia, è stato individuato e concesso un approdo temporaneo per la stagione estiva 2020 nel tratto di Pontile galleggiante antistante il Porto Mirabello.

La decisione è stata presa considerando l’inadeguatezza delle due aree individuate lo scorso anno e, soprattutto,la particolarità della stagione attuale, che vedrà maggior complessità e la necessità di ampi spazi da dedicare nelle operazioni di approdo a fronte delle misure anti Covid-19. Lo spazio dello sbarco/imbarco sarà consentito sia alle unità a noleggio che a quelle in locazione.

«Ringraziamo per questo importante risultato la presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Orientale, Carla Roncallo, insieme a Luca Perfetti e Giorgio Sarti perché hanno dato una risposta davvero celere a questa richiesta, risolvendo una situazione di disagio che lo scorso anno ha fatto penare non poco gli operatori», commenta la referente sindacale Cna Nautica Giuliana Vatteroni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.