Intesa Sanpaolo ha siglato un nuovo accordo di collaborazione con Sanlorenzo, leader mondiale per numero di yacht di lunghezza superiore ai 30 metri. L’obiettivo è sostenere le piccole e medie imprese che compongono la rete di fornitura, e che, grazie all’accordo, potranno accedere a una linea di credito di 50 milioni di euro messa a disposizione dalla banca per anticipare i crediti commerciali vantati nei confronti di Sanlorenzo.

Teresio Testa

L’operazione si sostanzia in un programma di supply chain finance, strutturato per rendere efficiente ed economicamente conveniente il finanziamento del capitale circolante, e si avvale dello strumento del reverse factoring, nella versione più innovativa e digitalizzata del confirming, con l’utilizzo di una piattaforma digitale che permette di ottimizzare la gestione del fabbisogno finanziario aziendale. Con questa soluzione il committente fidelizza e sostiene la propria filiera di fornitori, assicurando loro un migliore accesso al credito, e ha l’opportunità di razionalizzare e semplificare le procedure di pagamento nei confronti delle imprese fornitrici, conferendo alla banca un mandato al regolamento alla scadenza delle fatture dei fornitori caricate sulla piattaforma.

Massimo Perotti

L’iniziativa si inserisce nel contesto più generale del Programma Filiere sviluppato da Intesa Sanpaolo per far crescere le filiere produttive di eccellenza del sistema imprenditoriale italiano. Un progetto con ricadute significative anche per il sistema industriale della Liguria, dove a oggi sono stati sottoscritti 13 contratti di filiera, per un volume di affari di oltre 1 miliardo di euro. Spiega Teresio Testa, direttore regionale Piemonte Valle d’Aosta e Liguria Intesa : «Siamo di fronte a eventi straordinari: per ripartire, bisogna fare sistema ed essere saldi nella filiera».

«Un accordo – precisa Massimo Perotti, presidente esecutivo di Sanlorenzo – con una importante valenza per il distretto della nautica ligure e toscano e le oltre 1.500 imprese artigiane con cui collaboriamo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.