Come richiedere l’anticipo della cassa integrazione tramite la banca?

La banca del lavoratore può anticipare la cassa integrazione, per un importo forfettario complessivo massimo pari a 1.400 euro in caso di sospensione a zero ore per 9 settimane o ridotto in proporzione se di durata inferiore e in caso di orario part time.

Chi ha diritto all’anticipazione bancaria

L’anticipazione degli importi da parte delle banche riguarda i beneficiari delle seguenti forme di integrazione salariale:

Cigo – Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria;

Cigd – Cassa Integrazione Guadagni in Deroga;

Cigs e Cigs in Deroga – Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria;

Assegno ordinario a carico del Fis (Fondo Integrazione Salariale) e dei Fondi bilaterali.

Il lavoratore potrà contattare, telefonicamente o tramite mail, la propria banca.

Dovrà compilare uno fra i seguenti moduli di richiesta dell’anticipo dell’integrazione salariale che gli spetta:

richiesta di anticipazione della Cigo – cassa integrazione guadagni ordinaria (Allegato A Cigo ex covid-19);

richiesta di anticipazione della Cigd – cassa integrazione guadagni in deroga (Allegato B Cigd ex Covid-19);

richiesta di anticipazione della Cigs e Cigs in deroga – cassa integrazione guadagni straordinaria (Allegato C altre causali);

richiesta di anticipazione dell’assegno ordinario del Fis – Fondo Integrazione Salariale e dei Fondi bilaterali (Allegato A Cigo ex covid-19).

Ogni modulo contiene 4 allegati che devono essere compilati:

1) la richiesta dell’anticipazione alla banca;

2) la comunicazione all’Inps con l’indicazione del conto corrente bancario su cui accreditare l’importo;

3) il consenso all’Inps di accreditare l’integrazione salariale sul conto corrente indicato e l’autorizzazione alla banca di provvedere al recupero delle somme accreditate quale anticipazione, dopo che l’Inps avrà effettuato l’accredito;

4) l’elenco dei documenti da allegare alla domanda.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.