Sono 920 mila euro le risorse che il Dipartimento di Protezione Civile ha destinato al Comune di Chiavari per le operazioni di manutenzione e messa in sicurezza delle scogliere danneggiate dalla mareggiata del 2018.

È stato appena approvato dalla giunta il progetto definitivo per il consolidamento di tali difese a mare, che prevede 770.000 euro per il ripristino delle barriere frangiflutti presenti nella zona compresa tra la foce del Rupinaro e le aree di Preli, e 150.000 euro per quelle presenti a Ponente di Villa Piaggio.

«Abbiamo dato incarico alla Ditta Drafinsub Survey di Genova per effettuare una campagna di rilievi e indagini terrestri, e subacquee, del tratto di litorale in questione e all’ingegnere Mauro Scaglione, dello Studioelb Ingegneri Associati, per il supporto tecnico-specialistico all’ufficio lavori pubblici nella predisposizione della progettazione degli interventi necessari al ripristino delle scogliere danneggiate nel 2018 – spiega il primo cittadino Marco Di Capua – due i lotti funzionali relativi al progetto definitivo che verrà presentato in conferenza dei servizi entro la fine di luglio. L’avvio dei lavori è stimato per l’autunno».

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.