Una correzione necessaria che “come Federazione, abbiamo richiesto sin dall’inizio, perché l’esclusione degli stagionali dal bonus rappresentava una penalizzazione per questi lavoratori in un momento di grande difficoltà”.

Così Fipe-Confcommercio commenta il provvedimento che il ministro del Lavoro Catalfo sta cercando di far approvare in modo che anche i lavoratori stagionali possano ricevere il bonus di 600 euro per i mesi di marzo, aprile e maggio.

Questi lavoratori, poiché assunti con contratto a termine, erano stati inizialmente esclusi dagli interventi di sostegno al reddito decisi dal governo.

Con questo intervento, che attribuirà il diritto al bonus di 600 euro anche a quei lavoratori che in conseguenza dell’emergenza Covid potrebbero avere difficoltà a trovare un lavoro nella prossima stagione estiva, “si conclude una vicenda che avrebbe avuto i contorni della beffa per molti lavoratori del settore”, commenta Fipe-Confcommercio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.