La fragilità declinata nei termini, quantomai attuali, delle nuove forme di smart working, o semplicemente di lavoro a distanza, per indagare come queste possano orientare e, eventualmente, arricchire la professione stessa dell’architetto verso ambiti disciplinari nuovi e spesso inusuali.

È il tema de “Il lavoro e la distanza: altri modi per pensare al progetto”, ciclo di webinar gratuiti curato dal vicepresidente della Fondazione Ordine degli Architetti di Genova, Pierluigi Feltri, e in programma sul nuovo portale di formazione continua Formagenova.it il 2, 14 e 28 luglio prossimi.

Sei giovani studi di architettura figli della generazione Erasmus – False Mirror Office, Fosbury Architecture, La Rivoluzione delle Seppie, Orizzontale, (ab)Normal e Parasite 2.0 – si confronteranno su come possa evolversi la professione dell’architetto quando non viene condiviso lo stesso luogo di lavoro, raccontando ciascuno la propria esperienza organizzativa – caratterizzata da una fitta rete di relazioni internazionali, spesso a distanza – e le nuove ed efficienti modalità escogitate per far conoscere la propria attività. A moderare e orientare la discussione Giulia Ricci, redattrice di Domus.

Questo il calendario dei seminari online:

giovedì 2 luglio, dalle 17,30 alle 19,30: False Mirror Office e Fosbury Architecture
martedì 14 luglio, dalle 17,30 alle 19,30: La Rivoluzione delle Seppie e Orizzontale
martedì 28 luglio, dalle 17,30 alle 19,30: (ab)Normal e Parasite 2.0

Maggiori informazioni su www.fondazione-oage.org e www.formagenova.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.