Sciopero in tutti gli stabilimenti del gruppo Arcelor Mittal in Italia. Lo hanno indetto le segreterie nazionali di Fiom, Fim e Uilm insieme alle strutture territoriali e alle rsu, ritendendo inaccetabile il piano industriale presentato dall’azienda al governo il 5 giugno scorso che prevede oltre 3mila esuberi e il mancato rientro dei 1.600 lavoratori rimasti n capo all’ Ilva in Amministrazione straordinaria.

Per oggi è prevsta una videoconferenza convocata dal ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, a cui parteciperanno organizzazioni sindacali e commissari dell’ Ilva in As.

Questa mattina intanto è iniziata l’ ispezione straordinaria dei commissari dell’ Ilva in As, accompagnati da tecnici e legali, programmata in seguito alla denuncia presentata giorni fa al prefetto Demetrio Martino dai sindacati, secondo i quali la fabbrica si troverebbe in uno “stato di abbandono”.

,

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.