Una tabella per avere l’immediato promemoria e il riferimento normativo legato alla sospensione dei versamenti tributari delle imprese e alla data di ripresa del pagamento.

Il differimento dei versamenti di febbraio e marzo 2020 riguarda moltissime attività, eccole:

le aziende turistico-ricettive, agenzie di viaggio, tour operator; le attività di assistenza sociale non residenziale per anziani e disabili; le associazioni e società sportive, professionistiche e dilettantistiche, nonché soggetti che
gestiscono stadi, impianti sportivi, palestre, club e strutture per danza, fitness e culturismo, centri sportivi, piscine e centri natatori; i soggetti che organizzano corsi, fiere ed eventi, ivi compresi quelli di carattere artistico,
culturale, ludico, sportivo e religioso; musei, biblioteche, archivi, luoghi e monumenti storici e attrazioni simili, nonché orti botanici, giardini zoologici e riserve naturali; aziende termali di cui alla legge 24 ottobre 2000, n. 323, e centri per il benessere fisico; parchi divertimento o parchi tematici; servizi di noleggio di mezzi di trasporto terrestre, marittimo, fluviale, lacuale e lagunare; servizi di noleggio di attrezzature sportive e ricreative ovvero di strutture e attrezzature per manifestazioni e spettacoli; attività di guida e assistenza turistica; soggetti che gestiscono teatri, sale da concerto, sale cinematografiche, ivi compresi i servizi di biglietteria e le attività di supporto alle rappresentazioni artistiche, nonché discoteche, sale da ballo, night-club, sale gioco biliardi; attività di ristorazione, gelaterie, pasticcerie, bar e pub; asili nido e servizi di assistenza diurna per minori disabili, servizi educativi per l’infanzia e servizi didattici di 1° e 2° grado, scuole di vela/navigazione/volo, che rilasciano brevetti o patenti commerciali, scuole di guida professionale per autisti; soggetti che gestiscono ricevitorie del lotto, lotterie, scommesse, ivi compresa la gestione di macchine e apparecchi correlati; stazioni di autobus, ferroviarie, metropolitane, marittime o aeroportuali; servizi di trasporto merci e passeggeri terrestre, aereo, marittimo fluviale, lacuale e lagunare, ivi compresa la gestione di funicolari, funivie, cabinovie, seggiovie e ski-lift; organizzazioni non lucrative di utilità sociale (art. 10 dlgs 460/1997); organizzazioni di volontariato, organizzazione sociale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.