Poco meno di 5 mila firme in pochi giorni per chiedere l’attuazione di un piano di piste ciclabili a Genova. Le ha raccolte il gruppo Facebook #genovaciclabile.

4.700 adesioni, in crescita, sul gruppo social che si definisce un centro di confronto per le idee, per le ultime notizie, “moderato secondo un regolamento pubblico che amministratori e moderatori chiedono di rispettare”.

La petizione serve “a far sentire al Comune il sostegno e l’aiuto per ogni scelta effettuata nella nostra direzione – spiegano i promotori – In questi giorni una lettera sulla mobilità dolce indirizzata al Comune di Genova, alla Provincia e alla Regione è stata firmata da 40 associazioni. Abbiamo voluto firmarla anche noi perché d’accordo con i contenuti. Siamo tutti uniti per un cambiamento profondo della mobilità. Possiamo contare anche sul ciclopico lavoro di Fiab, in collaborazione con ConfProfessioni Liguria, che propone al Comune un progetto di 130 km di ciclabili a Genova per la già iniziata fase 2 del Covid-19″.

“Genova purtroppo è la maglia nera italiana per incidenti stradali mortali, e l’Italia è maglia nera in Europa per polveri sottili. In questa delicata fase storica è la stessa Oms a indicare come mezzo più idoneo al mantenimento della distanza sociale la bicicletta e a raccomandarne l’utilizzo”, spiegano i promotori.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.