Via libera dalla giunta regionale della Liguria alla ripartizione di 1.642.000 euro tra i 234 Comuni liguri per la manutenzione ordinaria del reticolo idrografico.

L’impegno finanziario è stato suddiviso in base alla superficie comunale complessiva, alla percentuale di suolo inondabile e alla popolazione. Tutti i Comuni riceveranno un minimo di 4 mila fino a un massimo di 30 mila euro di contributo e non hanno obbligo di cofinanziamento.

«Abbiamo voluto garantire a ogni Comune la possibilità di eseguire almeno gli interventi essenziali e quelli più significativi entro la stagione autunnale − ha detto l’assessore alla Difesa del suolo Giacomo Giampedrone − l’abbiamo fatto nonostante l’emergenza in corso perché le manutenzioni non si possono fermare e i cantieri, una volta forniti ai lavoratori i dispositivi di protezione individuale, non presentano particolari profili di rischio. Abbiamo tenuto conto della capacità finanziaria dei comuni e abbiamo individuato dei criteri per dare più risorse alle aree a maggiore rischio, cioè quelle che hanno una maggiore quota di superficie inondabile in rapporto all’estensione territoriale e alla popolazione. I lavori dovranno cominciare appena possibile, in modo da garantire la loro conclusione, possibilmente, entro la fine della stagione estiva».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.