Dal 6 maggio il parcheggio di piazza della Vittoria a Genova torna a pagamento

Per i parcheggi gestiti a parcometro tariffa forfettaria di 5 euro al giorno fino alla fine di giugno

Dal 6 maggio il parcheggio di piazza della Vittoria a Genova torna a pagamento

Da mercoledì 6 maggio tutti i parcheggi – sotterranei, cintati con sbarra e a parcometri – di piazza della Vittoria a Genova saranno pienamente operativi e a pagamento. Lo comunica Apcoa.

Alla luce del momento particolare, per venire incontro alle esigenze di mobilità dei lavoratori, in relazione alle nuove regole imposte al trasporto pubblico dal distanziamento, negli oltre 300 parcheggi a parcometro in superficie, è prevista una speciale tariffa forfettaria giornaliera di 5 euro, che permetterà la sosta per l’intera giornata. Tale tariffa agevolata, che si aggiunge a quelle già in uso, sarà valida limitatamente ai parcheggi a parcometro e attiva per tutto il mese di maggio e di giugno.

Il parcheggio di piazza della Vittoria offre complessivamente 1118 posti auto a rotazione suddivisi tra 502 in autorimessa coperta, 293 in area cintata e 323 gestiti a parcometro. Il parcheggio è in concessione di costruzione e gestione a Sistema Parcheggi-Park Vittoria ed è gestito da Apcoa.

Per gli altri parcheggi della Piazza accessibili con le sbarre, gli unici a Genova dove è in funzione il sistema Telepass che permette di entrare e uscire direttamente evitando il pagamento alle casse automatiche, restano in vigore le tariffe usuali.

La società concessionaria, Sistema Parcheggi-Park Vittoria, e la società di gestione, Apcoa, prenderanno tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza, la salute e il distanziamento sociale nell’utilizzo dei parcheggi per utenti e lavoratori.

Si conferma che saranno mantenuti a disposizione di Alisa, l’Azienda sanitaria della Regione Liguria, 20 posteggi nell’area parcometri.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.