L’assemblea ordinaria degli azionisti di Ansaldo Energia spa ha approvato il bilancio di esercizio 2019 e l’aumento di capitale sociale.

Il capitale sociale sarà aumentato a pagamento in due tranche, in una o più volte, per un importo massimo pari ad euro 450 milioni, mediante emissione di azioni con godimento regolare, alla parità contabile e senza sovrapprezzo, da offrire in opzione agli azionisti Cdp Equity spa e Shanghai Electric Hongkong Co Limited, in proporzione alle rispettive partecipazioni al capitale.

È stato anche stabilito che l’aumento di capitale sia inscindibile per un importo di 400 milioni di euro “tranche x” mediante emissione di 40 milioni di azioni e che sia scindibile per un importo sino a ulteriori complessivi 50 milioni “tranche y” mediante emissione di massime numero 5 milioni di azioni, con l’emissione delle nuove azioni a fronte di ciascuna sottoscrizione medio tempore effettuata.

Per la tranche x la data del 30 giugno 2020 sarà il termine ultimo per dare esecuzione all’aumento.

Per la tranche y, che è autonoma e distinta, sarà la data del 31 dicembre 2025 il termine ultimo per sottoscrivere, in una o più volte, il deliberato aumento. Si è stabilito che l’offerta in opzione e prelazione della tranche y sia successivamente avviata, anche in più volte, durante il periodo di vigenza di tale tranche y al ricorrere dei relativi presupposti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.