Pastificio Novella, storica azienda alimentare del Golfo Paradiso, ha donato 50 mila euro all’ospedale policlinico San Martino di Genova nella raccolta fondi aperta dall’istituto per poter aumentare i posti letto dedicati nel reparto di malattie infettive, l’acquisto di apparecchiature biomedicali e allestire nuove aree di terapia intensiva e di pronto soccorso.

Il pastificio ha donato anche 5 mila euro alla Croce Rossa Sori per garantire lo svolgimento dei servizi, e permettere al personale di lavorare in sicurezza.

Da oltre un mese all’interno dell’azienda sono state adottate misure di sicurezza a tutela dei lavoratori, come il ciclo continuato di produzione spostato a 24/24 h per distanziare i turni produttivi e ridurre il personale all’interno dello stabilimento. Per quanto possibile è stato attivato lo smart working per la parte relativa all’amministrazione, gestione ordini e customer care.

L’impegno del pastificio si è manifestato anche per introdurre, per la prima volta, un piano straordinario che prevede misure di sostegno economico a favore dei propri dipendenti. Come riconoscimento è stato predisposto un aumento di stipendio, sia per il mese di marzo che di aprile, per tutti i lavoratori presenti in azienda, per premiare l’impegno e la disponibilità dimostrata nel portare avanti la produzione giornaliera per garantire l’approvvigionamento dei beni essenziali distribuiti in tutta la regione.

Inoltre è stata prevista l’attivazione di una nuova copertura assicurativa aziendale per tutti i lavoratori impiegati nel pastificio. Si tratta di un insieme di garanzie e servizi per l’assistenza a sostegno delle persone e delle famiglie, come un aiuto per le spese di baby sitting dei dipendenti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.