17 nuovi bandi del Gal Valli Savonesi per oltre 5 milioni di euro in apertura da giovedì 2 aprile. L’approvazione ieri, durante la seduta via Skype, del consiglio direttivo.

«In questo drammatico momento per le persone e per le aziende − commenta il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria Luciano Pasquale − anche il supporto che i bandi Gal Valli Savonesi possono dare ai territori interni della provincia di Savona sono di grande importanza. Sono finanziamenti che accompagneranno la ripresa economica e il rilancio di molte imprese quando l’emergenza sarà superata».

Tanti i bandi destinati a progetti outdoor: quello per la sentieristica, rivolto ai Comuni per 1,74 milioni di euro, e un bando rivolto alle imprese che viene aumentato di 79 mila euro, giungendo a un totale di circa un milione.

E ancora, il bando Paesaggi Terrazzati, con 550 mila euro a disposizione, rivolto ad aziende agricole per la sistemazione di muri e altre opere, oltre a quello dell’Agrobiodiversità con 275 mila euro per interventi in castanicoltura e altre fruttifere locali, valorizzando quindi produzioni locali del territorio. Inseriti anche bandi per il Progetto Integrato Birra (finalizzato a ottenere birre da ingredienti autoctoni o locali) e per il Progetto Integrato Experience con la Tourist card per creare pacchetti esperienziali per lo sviluppo turistico dell’entroterra

I bandi saranno disponibili sui siti agriligurianet.it e vallisavonesigal.it.

«È passata la linea di concedere proroghe adeguate alle scadenze già fissate per i bandi aperti e per quelli calendarizzati dal mese di aprile. Tutti i bandi vengono prorogati di almeno un mese con l’impegno del Gal a concedere ulteriori proroghe in caso perduri il periodo emergenziale», aggiunge il presidente Gal Osvaldo Geddo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.