Fos, pmi genovese di consulenza e ricerca tecnologica, quotata al segmento Aim di Borsa Italiana, continua a prestare i propri servizi e a erogare i propri prodotti digitali a complemento delle infrastrutture strategiche del Paese, assicurando le forniture alle società clienti operanti nei settori telecomunicazioni, trasporti e pubbliche amministrazioni.

Le proprie attività, secondo quanto comunica l’azienda, ricadono tra quelle a supporto delle società clienti che operano nei settori strategici e, di conseguenza, rientrano fra le eccezioni rispetto alle attività industriali sospese dall’ultimo decreto della presidenza del Consiglio dei ministri per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

La società, che continuerà a operare nel rispetto delle norme a tutela della salute pubblica e dei lavoratori, ha inoltre provveduto a una copertura assicurativa per tutti i dipendenti del gruppo (che attualmente lavorano in smart working e nel Repair Center Telco) con un pacchetto di garanzie e servizi in caso di contagio da Covid-19.

La società ha anche deciso di erogare una donazione di 50 mila euro sul conto corrente “Regione Liguria – Raccolta Fondi a Sostegno Emergenza Coronavirus” per supportare le strutture sanitarie liguri impegnate a contrastare l’epidemia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.