«La sicurezza di ciascuno di noi, colleghi e clienti, prima di tutto. Poi, la nostra ferma volontà di sostenere nel modo più umano e professionale il contesto economico e sociale nel quale non soltanto lavoriamo ma nel quale viviamo noi e vivono i nostri cari».

Così l’amministratore delegato di Banca Carige, Francesco Guido,  in un messaggio si rivolge ai dipendenti.

«Stiamo affrontando in questi giorni – si legge nella lettera – una situazione di emergenza nazionale che richiede di aggiornare continuamente le scelte in funzione del mutare delle variabili e dei vincoli facendo leva sulle nostre risorse. Le variabili non sono prevedibili, i vincoli sono invece perfettamente chiari come lo sono le nostre risorse e la nostra visione. Per noi di Carige le risorse sono i nostri valori. Sicuro di interpretare i Vostri sentimenti, Carige opererà in ogni istante ispirandosi a questi valori, i valori dai quali è nata e sui quali è fondato il suo progetto di rinascita. Saremo sempre aderenti alle prescrizioni governative ma cercheremo sempre di andare oltre coniugando la sicurezza, l’attenzione alla salute di colleghi e clienti, con la responsabilità sociale, in considerazione dell’alto compito al quale siamo chiamati. Una banca non è infatti soltanto un semplice intermediario finanziario ma è anche protagonista responsabile della crescita economica e sociale di un territorio.L’impegno mio e di tutti i manager della banca è e sarà costantemente rivolto in questa direzione. Ce la faremo, e dopo, quando tornerà a risplendere il sereno, ci riscopriremo ancora più grandi e più forti. Grazie per l’impegno profuso e per quello che continuerete ad assicurare».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.