Il punto nascita dell’ospedale Galliera di Genova si trasferirà temporaneamente all’istituto Gaslini. Una scelta che ha lo scopo di mantenere, in un’ottica di sistema, l’alta capacità di risposta assistenziale del Galliera, nonostante la situazione di emergenza sanitaria.

Il trasferimento è temporaneo, fino a quando l’emergenza sanitaria non rientrerà. Le operazioni di trasferimento avverranno in tempi brevi ma progressivi, in circa una settimana, a partire da oggi, solo quando saranno state predisposte tutte le misure possibili per garantire la continuità delle cure.

Gli operatori medici del Punto nascita del Galliera continueranno a operare al Gaslini per le attività di degenza ostetrico-neonatale, limitatamente al periodo dell’emergenza.

Tutti gli ambulatori e controlli di medicina prenatale, così come le valutazioni neonatali, le consulenze urgenti per l’allattamento e le ecografie delle anche, proseguono all’ospedale Galliera senza modifiche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.