Per i tanti lettori privati in questi giorni della possibilità di acquistare un libro librerie.coop dà il via da oggi alla consegna a domicilio da 16 librerie in tutta Italia: a raccogliere gli ordini e confezionare i libri saranno all’opera librai della catena indipendente che hanno aderito al nuovo servizio.

L’iniziativa parte grazie alla collaborazione di Libri da Asporto, promosso da NW: il progetto con il quale molti editori stanno supportando l’attività delle librerie indipendenti italiane facendosi carico dei costi di consegna.

Le librerie.coop coinvolte sono in Liguria le librerie.coop di Genova Porto Antico e Savona.

Nelle altre regioni sono coinvolte in Emilia-Romagna quelle di Bologna (Ambasciatori e Nova), Cesena, Imola e Lugo (Ravenna), in Lombardia la Nautilus di Mantova, in Piemonte a Mondovì (Cuneo), in Veneto quella di San Donà di Piave (Venezia), in Toscana Grosseto e Piombino, nelle Marche quella di Pesaro, nel Lazio la libreria di Guidonia, in Abruzzo per Pescara-Chieti la libreria del Centro d’Abruzzo e a Napoli le librerie.coop di Quarto. Ciascuna libreria sarà il punto di riferimento per la propria città e regione, ma non solo: verranno garantite le consegne in tutta Italia.

Si potranno scegliere sia, preferibilmente, i volumi dal catalogo degli editori che aderiscono a “Libri da Asporto”, sia da tutto il catalogo presente nelle librerie.coop, anche avvalendosi dei consigli dei librai sui canali social di liberie.coop e al telefono. I clienti potranno ordinare sul sito www.librerie.coop.it mandando una mail alla libreria di riferimento per l’ordine, pagando con bonifico o, per i docenti e gli studenti nati nel 2001, anche con il bonus docenti e con 18app. Tutto il servizio si svolge nel pieno rispetto delle disposizioni in vigore; la consegna, gratuita grazie al supporto di NW, è assicurata in nel giro di pochi giorni attraverso corrieri nazionali autorizzati al trasporto, con le modalità stabilite dai decreti del governo.

“Libri da asporto” (http://libridaasporto.it) è sostenuta a oggi da 56 editori, con una raccolta fondi che servirà a coprire le spese di trasporto delle librerie ancora operative: 66thand2nd, Babalibri, Carocci Editore, Clown Bianco, Codice Edizioni, DeA Planeta Libri, Edizioni di Comunità, Edizioni Fioranna, Edizioni Primavera, Effequ, Einaudi, Emons, E/O, Fandango, Fazi Editore, Feltrinelli, Gallucci, Gog, Gruppo Editoriale Il Castello, Guerini e Associati, Guerini Next, HarperCollins, Il Castoro, Il Mulino, Il Saggiatore, Iperborea, Jaca Book, Johan & Levi, Keller, L’Ippocampo, L’Orma, La Nuova Frontiera, Lisciani Libri, Luca Sossella Editore, Ludattica, Marcos y Marcos, Marsilio, Minimum fax, Mondadori, Mondadori Electa, NN Editore, Nottetempo, Nutrimenti, Piemme, Quodlibet, Rizzoli, Sellerio, Sem, Sonda, Sonzogno, Sperling & Kupfer, Sur, Telos, Tlon.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.