Ansaldo Energia ha completato tutte le ulteriori opere di sanificazione dello stabilimento, nel rispetto del protocollo tra governo, Confindustria e parti sociali del 14 marzo scorso.

Pur sussistendo le condizioni per riprendere l’attività produttiva, l’azienda ha ritenuto di
prorogare la chiusura per un’ulteriore settimana, riavviando la produzione lunedì 30 marzo e contribuendo così a ridurre il numero di persone circolanti.

L’azienda garantirà la continuità operativa attraverso attività di smart working e con
specifiche attività di service (manutenzione e assistenza) sulle centrali elettriche, per assicurarne la piena operatività, con l’obiettivo di non pregiudicare gli standard di sicurezza e qualità del servizio elettrico nazionale, ancora più importante nella situazione di emergenza in cui si trova il Paese.

Terminata l’emergenza, Ansaldo Energia riprenderà la piena attività garantendo il rispetto delle consegne contrattualmente previste.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.