I Comuni di Genova, Alassio, Imperia e La Spezia, hanno aderito al progetto “10 Comuni 2020” promosso dalla Camera di Commercio italiana di Nizza, un’iniziativa che ha come obiettivo la promozione turistica ed economica di dieci Comuni italiani in territorio francese e, in particolare, in quello della Costa Azzurra.

Il focus è accrescere gli scambi transfrontalieri, anche attraverso una sinergia con le Camere di Commercio e i Comuni coinvolti.

Missione del progetto per Genova è pubblicizzare il Comune e la sua immagine, favorire le relazioni economiche e culturali con la Francia

«La decisione di aderire al progetto 10 comuni – sostiene l’assessore comunale al turismo e marketing territoriale Laura Gaggero, che oggi ha incontrato i rappresentanti della Camera di Commercio Italiana di Nizza – è stata condivisa preventivamente con Camera di Commercio di Genova e con Agenzia in Liguria e Regione Liguria in modo da essere sinergici con le azioni organizzate sul territorio nizzardo dagli altri enti».

La partecipazione prevede una serie di iniziative mirate: in primis la creazione di un punto informativo presso i locali della Camera di Commercio di Nizza, con ruolo di vero e proprio ufficio turistico sul territorio francese.

«Questa azione – rimarca Gaggero – si inserisce all’interno della nostra politica di valorizzazione del patrimonio naturalistico, artistico, culturale, nonché della tradizione gastronomica ed artigiana, attraverso la sponsorizzazione di e la partecipazione a eventi, sagre, fiere e congressi, mediante l’invio di newsletter a più di 50 mila contatti francesi, nonché mediante l’ampliamento delle relazioni istituzionali, e campagne mirate sui social e i giornali locali. Sempre in ottica di promozione della città, si prevede l’organizzazione di viaggi turistici in Italia di influencer e operatori turistici, alla scoperta delle bellezze del nostro Comune. Tutte queste iniziative avranno un’eco grazie all’intensificazione della presenza del Comune di Genova sulla stampa francese, attraverso pubblicazioni sulle principali testate ed emittenti della Costa Azzurra e mediante il canale ufficiale della Camera di Commercio».

I rappresentanti della Camera di Commercio di Nizza oggi hanno incontrato anche i rappresentanti del Comune della Spezia per definire i dettagli della convenzione di partenariato, della durata di due anni, in modo da sviluppare un’azione di marketing territoriale direttamente in Costa Azzurra che sia capace di valorizzazione il patrimonio naturalistico, artistico e culturale e della tradizione gastronomica e artigiana spezzina, la promozione degli eventi e delle sagre locali.

I Comuni parteciperanno, a giugno, alla fiera “L’Italie a Table” di Nizza.

«Il primo passo concreto per la promozione turistica della nostra città in Francia è stato mosso oggi – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – l’obiettivo è porre le basi per valorizzare il nostro patrimonio a trecentosessanta gradi, dalla cultura alla gastronomia. Un grande lavoro di marketing territoriale».

«Un importante strumento di promozione turistica finalizzato anche a rafforzare l’immagine della nostra città presso i turisti francesi che secondo i dati dell’osservatorio turistico, al 30 ottobre scorso, le presenze francesi sono al primo posto in termini di arrivi e presenze nella nostra città», aggiunge l’assessore al Turismo Paolo Asti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.