Chiusura positiva per la Borsa di Milano: il Ftse Mib ha terminato a +0,74%, a 24.689 punti. Sulla stessa linea anche l’All-Share, che ha concluso a 26.787 punti (+0,79%). Spicca Ubi Banca tra i rialzi (+4,21%), ben intonate anche Amplifon (+2,82%) e Prysmian (+2,81%). Giù Finecobank (-5,61%), che punta a sbarcare nel mercato britannico.

Tra i listini europei la migliore piazza è Francoforte, che registra un rialzo dello 0,99%, Londra segna un progresso dello 0,71%, mentre Parigi cresce dello 0,65%.

Gli investitori si sono lasciati trascinare dalle parole della presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, alla plenaria di Strasburgo, che ha espresso la necessità di completare l’Unione economica e monetaria della zona euro.

In rialzo il petrolio: l’ultimo prezzo del Wti è di 50,12 dollari al barile (49,57 la chiusura di ieri), il Brent viene scambiato a 54,2 dollari al barile (chiusura precedente a 53,27).

Nei cambi l’euro-dollaro Usa continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,06% a 1,092.

Consolida i livelli della vigilia lo spread con il Bund decennale tedesco, attestandosi a +139 punti base, con il rendimento del Btp decennale italiano che si posiziona allo 0,96%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.