Al via una nuova stagione di restauri e di recupero all’interno dell’Albergo dei poveri. L’edificio rappresenta uno dei manufatti architettonici più importanti della città per storia, dimensioni e localizzazione. Asp Emanuele Brignole, per sviluppare e condurre questa complessa operazione, si avvarrà della collaborazione e del supporto di Sviluppo Genova per la gestione dei processi di progettazione, di appalto e direzione del cantiere.

È in corso di aggiudicazione un primo lotto funzionale relativo alla galleria degli uomini, la cui fine lavori è prevista entro l’estate 2020. Tale intervento sarà realizzato grazie a un contributo di 320.000,00 euro erogato dalla Regione Liguria e una partecipazione di Asp Brignole per 80.000,00; in questi giorni, inoltre, sta prendendo avvio lo sviluppo delle strategie per la progettazione del recupero e restauro dell’oratorio uomini e di una serie di spazi ad esso collegati; è previsto anche il consolidamento strutturale del tetto ligneo originale, tardo-secentesco, progetto di elevata complessità, con l’obiettivo di conservare un patrimonio collettivo di inestimabile valore.

Il secondo lotto funzionale sarà realizzato grazie a un finanziamento pari a 2.400.000,00 euro erogato della Fondazione San Paolo di Torino. Asp Brignole, nella persona del commissario straordinario Marco Sinesi, ha deciso di procedere con la progettazione in Bim (Building Information Modeling), approccio fino a ora dedicato a progettazioni complesse di tipologia privatistica, dando avvio a un processo di acquisizione dati che nel tempo si estenderà a tutto l’edificio, implementando significativamente gli strumenti di gestione e ottimizzazione delle risorse energetiche. La modellazione multi-dimensionale da un lato garantirà un’ottimale gestione delle risorse, dall’altro una più efficace promozione dell’organismo architettonico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.