Metodi conosciuti, ma che spesso vanno a segno, nonostante le raccomandazioni alla prudenza, con il risultato che le truffe agli anziani continuano a essere frequenti. Un fenomeno in aumento che a Genova nel 2018 ha fatto registrare 2.240 denunce, salite a 3.132 nel 2019, un numero alto, soprattutto se si considera che molte vittime non denunciano per vergogna.

Per questo il Comune di Genova ha lanciato una campagna pubblicitaria anti truffa con tanto di pubblicazione di un opuscolo: “Diffidente? No, prudente”.

L’opuscolo descrive le modalità più frequenti delle truffe e spiega come difendersi. Si dice, per esempio, che è bene diffidare dalle apparenze: i truffatori spesso sono gentili e rassicuranti, si travestono a volte da operai altre da impiegati di servizi pubblici, in modi e tempi quasi sempre calibrati in base alle abitudini della vittima. Vista l’imprevedibilità di questi comportamenti criminali, come sottolineato con forza nell’opuscolo, la porta non andrebbe mai aperta agli sconosciuti.

Nel libretto si invitano gli anziani a non esitare a chiedere aiuto al numero di emergenza 112 e al numero verde 800 394839. A non avere timore né vergogna e, se hanno subito una truffa o se sono vittime di raggiri a contattare subito le forze dell’ordine che sapranno come tutelarli e dare loro supporto. Al numero verde rispondono (da lunedì a venerdì 8.30/12.00) gli ex agenti di Polizia Locale in pensione appartenenti alla Società Mutuo Soccorso Polizia Municipale Genova.

Ecco i dati salienti della campagna. A Genova vivono 164.985 residenti over 65 (fonte Istat 2018) che rappresentano il 28,44% della popolazione totale. Verranno distribuiti, in due tranche, 20 mila opuscoli presso i Municipi e distretti della polizia locale, affissi manifesti 3×6, manifesti alle pensiline dei bus, locandine; affissi cartelli informativi interni ai bus e manifesti alle fermate della metropolitana, oltre che passaggi televisivi e radiofonici in ambito locale, su pagine della carta stampata e web di quotidiani locali. Prevista una pagina dedicata sul sito web istituzionale, adesivi con numero telefonico emergenze (112) e spedizione a tutte le famiglie in occasione della Tari. Tutto il materiale riporta il QR code che rimanda al sito istituzionale per gli approfondimenti.

Inoltre il Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio realizza gratuitamente, per la campagna anti truffe, 300 mila confezioni di latte intero pastorizzato da un litro, in cartoni customizzati dall’azienda Elopak Italia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.