Un bando di concorso per 274 operatori socio sanitari con modalità di partecipazione alle prove selettive che secondo la Uil Fpl Liguria non risondono alle legittime necessità degli ottomila operatori sanitari del settore.

La sigla sindacale, per voce del suo segretario generale Carlo Benvenuto, ribadisce che già lo scorso dicembre era stata fatta una segnalazione ad Alisa, sottolineando che «la scelta della modalità di iscrizione telematica, la sola prevista pena l’esclusione, è apparsa ai più già una prima intenzionale e, se così fosse, inopportuna “scrematura” dei candidati, soprattutto in considerazione dell’esigua risposta in termini occupazionali. Purtroppo il bando è decisamente lontano dalle aspettative sia del sindacato che dei lavoratori del settore».

La Uil Fpl chiede la modifica del bando, in modo da determinare l’organizzazione di almeno due date distinte in modo da evitare l’insorgenza di problematiche tali da mettere a disagio strutture, lavoratori e utenti.

«Purtroppo, a distanza di quasi due mesi – ribadisce Benvenuto – siamo ancora a chiederci chi decide e quando. Rinnoviamo perciò l’attenzione all’assessorato ribadendo la necessità della convocazione di un tavolo urgente che possa ricomprendere le comuni istanze a oggi poste da soggetti diversi nelle modalità e soprattutto nelle tempistiche».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.