Iscrizioni record alla selezione con evidenza pubblica per due posti da addetto alla rete commerciale di Asef srl, l’azienda partecipata del Comune di Genova specializzata in onoranze e trasporti funebri.

Gli idonei sono 709. I candidati hanno età compresa tra i 20 e i 62 anni. Tra loro, 344 sono donne e 365 uomini. Tutti sono diplomati. I laureati che si sono affacciati al mondo delle onoranze funebri sono 134.

Per portare i candidati a cento, è prevista una prima prova preselettiva di natura attitudinale. L’appuntamento per questo primo step è al Novotel di Sampierdarena venerdì 20 marzo, con inizio delle prove alle 7,30 di mattina. I candidati sono suddivisi in sei gruppi che si susseguiranno nell’arco della giornata nel sostenere la prima prova. Per coordinare questa prima selezione è stata incaricata una ditta esterna specializzata in selezione di personale. Le liste nominali dei vari gruppi sono reperibili da oggi sul sito internet di Asef.

I cento candidati che supereranno la preselezione avranno accesso alle successive fasi del concorso. La prima consiste in una prova di gruppo che prevede la simulazione di una riunione di lavoro. Anche questa prova sarà organizzata da una ditta specializzata in selezione di personale. Supereranno questa fase i primi quaranta classificati i quali avranno accesso alla seconda fase. Questa consiste in un colloquio individuale sostenuto con addetti della ditta esterna già incaricata di organizzare le fasi precedenti. I primi sedici sosterranno il colloquio finale con la commissione interna aziendale.

Al termine della selezione sarà stilata una graduatoria da cui Asef srl potrà attingere per tre anni per identificare addetti alla rete commerciale.

I vincitori della selezione dovranno occuparsi delle agenzie della rete commerciale. È richiesta anche la disponibilità alla reperibilità notturna e festiva. Dovranno avere rapporti con i parenti dei defunti e i fornitori, confezionare i servizi funebri, anche dal punto di vista amministrativo, fino all’assistenza nei servizi cimiteriali. Dopo un periodo di prova, è possibile la stabilizzazione a tempo pieno e indeterminato.

«Siamo felici di poter vantare un’ampia adesione alla selezione – commenta Franco Rossetti, amministratore unico di Asef – un risultato che abbiamo voluto e abbiamo ottenuto con l’aiuto delle testate giornalistiche che hanno riverberato la selezione in atto attraverso i loro canali».

A disposizione della commissione esaminatrice un’ampia scelta di candidati: «Le fasce di età, di sesso e curricula sono le più varie – commenta Rossetti – questo ci consentirà di selezionare le persone che più si addicano a ricoprire la delicata posizione di addetto alla rete commerciale di un’azienda com’è oggi Asef».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.